Blog
La crescita della Social TV nell'anno del lockdown

La crescita della Social TV nell'anno del lockdown

I 12 mesi che abbiamo alle spalle hanno segnato uno spartiacque nella storia e nel comportamento delle persone. Uno degli effetti della pandemia è stata l’accelerazione della diffusione di abitudini digitali come ecommerce, smartworking e delivery, per citare i più evidenti. Non fa eccezione in questo contesto la modalità di fruizione dei media: nel corso del 2020 si è registrato un aumento di utenti e tempo speso on line, con dei picchi durante le fasi più dure del lockdown ed una sedimentazione dei comportamenti nei mesi successivi.

La Social TV in italia nel 2020

Gli effetti di questi cambiamenti si traducono in una ulteriore diffusione della Social TV, che era peraltro già in crescita nei mesi precedenti al Covid come tutti gli altri fenomeni già citati. Attraverso Social Content Ratings, i clienti Talkwalker hanno potuto osservare questa tendenza rispetto al 2019 (+98% le interazioni social monitorate, anche grazie ad un aumento del perimetro rilevato). Ci Sono diverse motivazioni che spiegano l’aumento dell’engagement generato dai contenuti trasmessi da Broadcaster e quelli disponibili in streaming, ne abbiamo individuati 3 principali:

- Piu’ tempo trascorso a casa per via di Lockdown e limitazione agli spostamenti
- Aumento della offerta disponibile di contenuti in Streaming (ulteriormente accelerata dalla pandemia)
- La capacità dei Broadcaster tradizionali di accreditarsi come punto di riferimento, sia per seguire cronaca e approfondimento che per l’intrattenimento leggero.

Le piattaforme ed i contenuti video più forti sui Social in Italia

Attraverso Social Content Ratings, Talkwalker misura la rilevanza sui Social Network (Facebook, Instagram, Twitter e Youtube) di tutti i contenuti trasmessi dai Broadcaster e dalle piattaforme di Streaming attive in Italia. Nel corso del 2020 sono state monitorate 1,2 miliardi di interazioni generate dagli utenti italiani e relative: per il 45% ai contenuti dei broadcaster tradizionali, per il 44,6% a quelli trasmessi in Pay per view e per il 10% alle properties delle piattaforme streaming.

La top 10 di Social Content Ratings vede competere aziende attive in ambito Free To Air, Pay per View e Streaming. Gli eventi sportivi e la capacità di sollecitare una ampia base utenti, garantisce a Sky Sport il primo posto, seguono Canale5, Netflix.
La composizione eterogenea della classifica in termini di piattaforme di distribuzione, certifica la capacità dei social network di “neutralizzare” la tecnologia attraverso cui è distribuito un contenuto e di esaltare, piuttosto, la capacità dello stesso di generare interesse tra un pubblico che sempre più si lascia coinvolgere ed ama interagire attraverso il Social Network.

Grafico a torta, interazioni social TV in Italia

La top 10 di Social Content Ratings vede competere aziende attive in ambito Free To Air, Pay per View e Streaming. Gli eventi sportivi e la capacità di sollecitare una ampia base utenti, garantisce a Sky Sport il primo posto, seguono Canale5, Netflix.
La composizione eterogenea della classifica in termini di piattaforme di distribuzione, certifica la capacità dei social network di “neutralizzare” la tecnologia attraverso cui è distribuito un contenuto e di esaltare, piuttosto, la capacità dello stesso di generare interesse tra un pubblico che sempre più si lascia coinvolgere ed ama interagire attraverso il Social Network.

Top 5 brand social TV Italia

I dati riportati sono estratti dal report Social Content Ratings Annual Review, che contiene tra le altre cose approfondimenti su:

  • Volume delle interazioni per mese e piattaforma di distribuzione
  • Andamento delle interazioni Social generate da Over the Top e canali All News
  • Rilevanza dei singoli Social Network
  • I Contenuti video più rilevanti sui Social Network in Italia
  • I primi 5 player OTT per interazioni sui Social Network in Italia
  • I 5 Streaming Originals più commentati nel 2020
  • La classifica dei personaggi più influenti sui Social coinvolti in programmi televisivi o serie

Per consultare ll resto del report a scr-support-it@talkwalker.it

Per richiedere una demo gratuita visita la pagina dedicata ai servizi di Social Content Rating Italia