Blog
5 insight che puoi ottenere grazie a un motore di ricerca social

5 insight che puoi ottenere grazie a un motore di ricerca social

In questo momento ci sono miliardi di conversazioni online e tu vorrai sicuramente sapere quello che si dice rispetto al tuo brand, al tuo nome o a qualsiasi argomento di tuo interesse. Quello di cui hai bisogno è un motore di ricerca social come il nostro Quick Search, il modo più veloce per ottenere insight strategici sulla comunicazione dei brand.

Quick Search è un motore di ricerca social estremamente potente e facile da utilizzare, che può offrire diversi insight utili per spingere l’immagine del brand online, trovare nuove idee per i tuoi contenuti, identificare i giusti influencer, conoscere meglio l’audience di riferimento e individuare i trend emergenti.

TROVA VELOCEMENTE GLI INSIGHT PIù RILEVANTI CON QUICK SEARCH

Utilizzare Quick Search è semplicissimo, basta digitare all’interno della barra di ricerca l’argomento e lasciare che il nostro motore di ricerca faccia il resto.

Ecco 5 insight che puoi ottenere facilmente grazie a Quick Search:

    1. Una veloce overview del brand

Avere un’idea di come si sta posizionando il tuo brand nel corso del tempo è fondamentale, in quanto dobbiamo sempre essere al corrente di come viene percepito il brand dal pubblico di internet, di come hanno performato le campagne o di come si stanno diffondendo i tuoi messaggi sul mercato. Quick Search è in grado di mostrartelo in pochi secondi.

Ad esempio, per il rilancio della Diet Coke negli Stati Uniti, Coca Cola voleva riposizionare il brand e spingerlo verso una target audience più giovane attraverso lattine più colorate e una più ampia gamma di nuovi gusti.

A seguito dell’annuncio del nuovo lancio agli inizi di gennaio, c’è stato un incremento esponenziale delle mention per la Diet Coke, correlato ad un notevole incremento del sentiment. Ciò significa che la campagna ha effettivamente avuto un forte impatto, che senza un motore di ricerca social sarebbe stato molto più difficile misurare. Di seguito vi riportiamo i numeri di questo impatto: si è passati da 28.600 mention a 62.400, vale a dire un incremento del 218%.

Diet Coke Growth

Quick Search non solo ti permette di avere una overview in termini di metriche chiave quali l’engagement, ma ti permette anche di vedere come i consumatori stanno interagendo con il brand a livello di sentiment ed emozioni, per avere un’idea ancora più completa di come viene percepito online. Ad esempio, questa è la emoji cloud relativa alle reazioni scaturite dal rilancio della Diet Coke.

Diet Coke Emoji Cloud

    2. Trend emergenti in tempo reale

Cos’è realmente interessante per i tuoi consumatori? Quando si tratta di lanciare sul mercato un nuovo prodotto, è necessario creare contenuti in grado di fare la differenza e di catturare l’audience di riferimento. Fare leva su un tema che già sappiamo essere di loro interesse, può aiutarci a creare contenuti impattanti.

Un modo per ottenere insight sui consumatori è, ad esempio, quello di sottoporre loro lunghe survey, ma questo richiede molto tempo e ci fa correre il rischio di perdere il momento. Per avere un’idea immediata di quello che si dice rispetto al tuo settore, prodotto o keyword, un motore di ricerca social può decisamente aiutarti a trovare quello che cerchi in pochi secondi.

Starbucks è uno dei brand che più di tutti riesce a sfruttare i trend del momento per attirare l’attenzione dei clienti. Dopo aver sfruttato alla perfezione il trend dell’unicorno, è riuscito a sfruttare un altro momento topico per il settore come il National Croissant Day. Come fare ad individuare i temi più caldi come il National Croissant Day? Grazie a un motore di ricerca social è possibile, ad esempio, cercare i temi più discussi rispetto alla keyword breakfast, è possibile individuare i principali temi discussi online in relazione all’argomento colazione ed esplodere ulteriormente il trend individuato.

National Croissant Day Word Cloud

Questo è il risultato di come Starbucks è riuscito a cavalcare l’onda del trending topic, arrivando ad essere uno degli hashtag più menzionati in relazione al #NationalCroissantDay.

E questo è come i consumatori si sono sentiti chiamare in causa dal brand.

Starbucks Instagram Engagement

3. Ideazione di contenuti immediata

Un motore di ricerca social può aiutarti anche a trovare nuove idee per un articolo? Assolutamente sì, Quick Search può aiutarti ad andare in profondità nell’analisi di argomenti e trend grazie a filtri facili da utilizzare, per vedere quali sono stati i contenuti più impattanti nell’ultimo giorno, mese o negli ultimi 13 mesi. Inoltre, è possibile filtrare i risultati per specifici Paesi, social network e dati demografici.

Ad esempio, se volessimo scrivere dei contenuti social riguardo il festival di Sanremo, che è oramai alle porte, potremmo andare a vedere cosa è stato detto negli ultimi 13 mesi, ottenendo dati approfonditi anche sugli hashtag che hanno funzionato nell’ultima edizione, grazie ad una overview degli ultimi 13 mesi...

Ideazione contenuti immediata

...e quelli che stanno creando maggiore interesse in vista della prossima, ottenuti grazie a un drill-down sull’hashtag #Sanremo2018

hashtag san remo

Inoltre, è possibile anche indagare le storie di tendenza che sui social stanno ottenendo un alto engagement utilizzando l’hashtag di riferimento (in questo caso #Sanremo2018).

hashtag di riferimento

4. Analisi della concorrenza

Come potresti valutare la presenza online del tuo brand rispetto a quella dei tuoi competitor? La risposta è ancora una volta il nostro motore di ricerca social Quick Search.

Le attività di competitive intelligence sono incredibilmente facili da gestire con Quick Search, in quanto è sufficiente digitare nelle apposite barre di ricerca il nome dei brand o le keyword che si vogliono comparare (fino a un massimo di 5) e aspettare qualche secondo prima che il tool restituisca grafici di facilissima lettura.

Ad esempio, cerchiamo di capire come si posiziona il brand Fiat rispetto a due dei principali player a livello mondiale, Audi e BMW. Analizzando i risultati sulla base di 13 mesi a livello mondiale sono Audi e BMW ad essere più discusse online.

Analisi della concorrenza

Ma cosa succede se filtriamo i risultati solo sull’Italia, il mercato d’origine del brand? I risultati cambiano decisamente, in quanto in Italia è ancora il brand più discusso dagli utenti.

Analisi della concorrenza

5. Individuazione degli influencer con un click

Al giorno d’oggi, l’Influencer Marketing rappresenta uno dei pilastri più importanti nelle attività di ogni marketer (per saperne di più sull’influencer marketing puoi leggere la nostra guida all’influencer marketing). Quick Search ti aiuta a capire chi sono i personaggi più popolari che stanno parlando dei principali temi di tendenza nel tuo settore o quali stanno amplificando la diffusione dei messaggi del tuo brand.

Ad esempio, uno dei tempi che è sempre più discusso online in ambito food è il glutine, in quanto molte persone tendono a preferire alimenti senza glutine. Se ne è accorto sicuramente Algida, che con il lancio del suo Cornetto senza glutine è riuscito a creare il più elevato livello di engagement rispetto al tema.

Individuazione influencer con click

E se ne è accorta anche la food blogger “Fatto in casa da Benedetta” che con le sue ricette senza glutine è l’influencer più autorevole ad esprimersi sul tema.

influencer più autorevole ad esprimersi sul tema

Una delle caratteristiche più importanti di questa tabella sta nel fatto che è possibile filtrare i risultati per engagement, reach o numero di post, così come per tipo di media, Paese, lingua, etc.

Diventa un data-driven marketer

Non importa che tu operi in un’agenzia come strategist, come responsabile PR di un grande brand, come digital marketer in un’azienda B2B, o come copywriter di un’importante magazine, qualsiasi professionista della comunicazione e del marketing dovrebbe avere a disposizione un motore di ricerca social in grado di offrirgli insight immediati sulle keyword di suo interesse.

Quick Search ti permette di risparmiare tempo e denaro, e di concentrarti solo sugli insight che contano in pochi secondi. Se vuoi vedere Quick Search in azione basta chiedere una demo! Mettiti in contatto con i nostri esperti e facci sapere cosa ne pensi!

Diventa data-driven marketer

4. Analisi della concorrenza facilitata

Come potresti valutare la presenza online del tuo brand rispetto a quella dei tuoi competitor? La risposta è ancora una volta il nostro motore di ricerca social Quick Search.

Le attività di competitive intelligence sono incredibilmente facili da gestire con Quick Search, in quanto è sufficiente digitare nelle apposite barre di ricerca il nome dei brand o le keyword che si vogliono comparare (fino a un massimo di 5) e aspettare qualche secondo prima che il tool restituisca grafici di facilissima lettura.

Ad esempio, cerchiamo di capire come si posiziona il brand Fiat rispetto a due dei principali player a livello mondiale, Audi e BMW. Analizzando i risultati sulla base di 13 mesi a livello mondiale sono Audi e BMW ad essere più discusse online.