Close
Lingua
Do you know that we are indexing all major social networks in 187 languages
Blog
Ecco come i dati dei social media offrono ai brand di beni di largo consumo un vantaggio competitivo rispetto alla concorrenza

Ecco come i dati dei social media offrono ai brand di beni di largo consumo un vantaggio competitivo rispetto alla concorrenza

brand di beni di largo consumo sfruttano sempre di più i social media come un nuovo mezzo per differenziarsi dalla concorrenza, come ha fatto Always con la sua memorabile campagna #LikeAGirl. Tuttavia, le applicazioni che analizzano dati dai social network vanno ben al di là della misurazione delle campagne. Nel nostro ultimo report spieghiamo come i reparti di marketing, pubbliche relazioni e prodotto nel settore dei prodotti per la cura della casa e della persona possono utilizzare i dati dei social media per creare informazioni dettagliate e di valore nella gestione delle crisi, nello sviluppo dei prodotti e nella misurazione delle campagne.

Comprendere come si diffonde una crisi è fondamentale per superarla

Di recente, Johnson & Johnson ha dovuto affrontare le conseguenze negative di un verdetto emesso da un tribunale statunitense che ha concesso un risarcimento alla famiglia di una donna che è deceduta in seguito a un cancro alle ovaie, causato dall’utilizzo del talco per neonati del brand. Utilizzando la Virality Map di Talkwalker, possiamo vedere come si è diffusa la notizia e, cosa più importante, scoprire chi sono stati i soggetti che hanno maggiormente contribuito a diffonderla.

talkwalker statistics

La Virality Map di Talkwalker mostra come l’articolo che ha coinvolto di più gli utenti sull’argomento si è diffuso sui social media e attraverso le online (dati raccolti dal 10 febbraio al 10 marzo 2016)

Con queste informazioni, i brand possono sviluppare un piano di comunicazione di crisi più mirato che consenta di proteggere meglio la loro reputazione. I brand possono interpretare i salti del rumore negativo come una prima avvisaglia di una crisi imminente, con la possibilità di gestirla meglio nel momento in cui si conclama.

Conoscere le esigenze dei clienti consente di sviluppare prodotti migliori

Mumsnet è il principale forum nel Regno Unito per discutere di bebè e bambini. Con 2 milioni di visitatori al mese secondo Alexa, Mumsnet è un vero e proprio ricettacolo di discussioni su prodotti per neonati.

Grafico (a sinistra) che mostra i principali argomenti di discussione su Pampers e Huggies sul forum Mumsnet. Estratti di post del forum sui prezzi (in alto a destra) e perdite (in basso a destra) (dati raccolti da settembre 2015 a marzo 2016)

Utilizzando la piattaforma di social listening di Talkwalker possiamo sapere cosa traina queste conversazioni. I genitori si preoccupano principalmente del prezzo del prodotto? Della qualità? Delle caratteristiche? Comprendere i commenti dei clienti sui prodotti esistenti è fondamentale per il processo di miglioramento degli stessi e per svilupparne di nuovi. I brand possono trovare nuovi modi per implementare innovazioni esattamente dove i clienti le vogliono.

#LikeAGirl e l’importanza di individuare gli influencer in sintonia con la campagna

Nel 2014, il brand di prodotti femminili Always ha creato un fenomeno globale con la campagna #LikeAGirl il cui intento era sottolineare il valore delle donne di qualsiasi età. La campagna continua tuttora a riscuotere un certo successo con oltre 70.000 menzioni dell’hashtag negli ultimi 6 mesi. Inoltre, alcuni influencer come Emma Watson hanno svolto un ruolo fondamentale nella diffusione del messaggio.

emma watson tweet

comprendere gli influencer più in sintonia con il brand consente ai brand di lanciare campagne che amplificano notevolmente la portata. Questi sono solo alcuni esempi di come i brand che operano nel settore della cura della casa e della persona possono utilizzare il social listening per generare informazioni dettagliate pratiche per i diversi reparti dell’azienda. Per ulteriori informazioni, scarica il nostro report “Come risolvere le criticità di marketing, pubbliche relazioni e prodotto grazie al social listening”.

request free demo