Blog
Love me do - I KPI di marketing per misurare il tuo brand love

Love me do - I KPI di marketing per misurare il tuo brand love

Quando l'economia è volatile, c'è una strategia di marketing cui ci si può ancora rivolgere: Il brand love. Può creare lealtà, sostegno e persino rendere i consumatori più indulgenti nei confronti degli aumenti di prezzo. In questo blog analizziamo KPI di marketing, come sentiment e coinvolgimento, che possono aiutarti a tracciare il tuo brand love. Per aiutarti a sopravvivere alla crisi attuale.

Scopri ii 50 brand più amati al mondo

The Brand Love Story

Immagina di essere un brand amato. Un'azienda per cui la gente va matta. Una che è in cima alla lista, fa costantemente notizia e si posiziona al primo posto tra i consumatori. Un brand che la gente ama.

Non è un’impresa difficile. Qualsiasi azienda ha il potenziale per essere un brand amato. Basta dare un'occhiata al nostro rapporto Storia del brand love 2020. Attraverso la forza del social listening, abbiamo individuato i 50 brand più amati al mondo evidenziando come riescono ad essere amati. E anche come puoi riuscirci tu.

Per iniziare la tua storia d'amore, abbiamo raccolto i dati utilizzati (un quarto di miliardi di conversazioni su 781 marchi in 28 settori diversi - dove altro potete trovare dati del genere?), per aiutarti a valutare il coinvolgimento e il sentiment verso la tua azienda sui social media. Per vedere come ti stai comportando nel tuo settore e come puoi migliorare. Con ulteriori spunti provenienti da altri settori.

Tutti i dati sono stati raccolti prima del coronavirus, dal 1 luglio al 31 dicembre. Clicca qui sotto per passare al settore desiderato.

Compagnie aeree Automotive
Emittenti eCommerce
Moda e bellezza Finanza
Cibo Hospitality
Casa Assicurazioni
Investimenti Tempo libero
Produzione e ingegneria Medicale
Miniere, combustibili fossili, servizi pubblici Farmaceutico
Servizi professionali Retail
Software e tecnologia Telecomunicazioni

Analisi benchmark di engagement vs sentiment

Per prima cosa, guardiamo l'engagement e il sentiment generali.

Engagement

Abbiamo esaminato l’engagement complessivo per tutte le menzioni del brand, come, per esempio, like, commenti e condivisioni sui social media, reazioni a notizie, interazioni su forum e blog, ecc.

Sentiment

Il sentiment rappresenta le reazioni delle persone a tali menzioni. Utilizzando l'IA proprietaria di Talkwalker, possiamo identificare se le menzioni sono positive o negative, analizzando il linguaggio, il contenuto e il contesto di ognuna di esse.

Quando effettuiamo questo confronto per tutti i 781 brand, otteniamo questa correlazione...

Marketing KPIs overall engagement vs net sentiment

781 marchi a confronto in base al rapporto engagement/sentiment

La tendenza per tutti questi marchi è chiara. Più aumenta l’engagement, ovvero più persone reagiscono al brand, più diminuisce il sentiment generale, con una maggiore tendenza a interazioni negative. Su 25 grandi marchi mondiali con oltre 100 milioni di engagement, nessuno presenta un net sentiment superiore al 75%.

Più visibile diventa il brand, più aumenta la probabilità di critiche. Non si può accontentare sempre tutti e un aumento della clientela rende più impegnativo soddisfare tutte le aspettative dei clienti.

Conclusione

Dovresti monitorare costantemente il sentiment del tuo brand per capire esattamente come il tuo pubblico ne parla. Sappiamo che alla crescita della tua attività potrebbe corrispondere un leggero calo di sentiment. Ma i cali drastici o improvvisi di solito segnalano una crisi. E questo richiede una gestione della crisi.

Engagement rate vs sentiment

Engagement rate

L’engagement rate, ovvero il tasso di coinvolgimento, ti aiuta a confrontare il tuo brand con la concorrenza. Con molti post potresti ottenere un coinvolgimento totale. Ma un competitor potrebbe ottenere lo stesso coinvolgimento con meno post, ottenendo di più in proporzione al suo tempo e ai suoi sforzi.

Il tasso di coinvolgimento equivale al coinvolgimento totale diviso per il totale delle menzioni. Più alto è il numero, meglio è.

Marketing KPIs overall engagement rate vs net sentiment

Anche se meno ovvio, possiamo vedere che il sentiment diminuisce con l'aumentare del tasso di coinvolgimento

Un ottimo tasso di coinvolgimento aiuta a diffondere i tuoi contenuti tra più persone, condividendo il tuo messaggio con un pubblico più ampio. Confrontando il tasso di coinvolgimento con il sentiment, possiamo notare un altro calo nel tempo.

Complessivamente, per tutti i marchi, la media di net sentiment è del 61,5% e il tasso medio di coinvolgimento è pari a 8,32. Come si rapporta il tuo marchio?

Conclusione

La viralità è grandiosa, aiuta a far arrivare i tuoi contenuti a più persone. Ma ti espone anche a un rischio maggiore, rendendoti più suscettibile a commenti o risposte negative. Monitora costantemente il tuo contenuto virale e rispondi rapidamente ai detrattori per evitare ritorsioni indesiderate.

I KPI di marketing settoriale

Di seguito passiamo in esame un'ampia selezione dei settori analizzati per la Brand Love Story, allo scopo di aiutare i team di marketing nel benchmarking sui social media. Per ognuno di essi, abbiamo tracciato su un grafico i tassi di coinvolgimento e il sentiment di ogni marchio, contrassegnando in rosso la linea di tendenza e la valutazione media del marchio nel settore.

Compagnie aeree

Sentiment medio - 49,4%

Tasso medio di coinvolgimento – 13,73

Marketing KPIs Airlines engagement rate vs net sentiment

Per le 24 compagnie aeree analizzate, in generale il tasso di coinvolgimento è abbastanza alto, mentre il sentiment è un po' basso. La gente ama citare le compagnie aeree nei post su vacanze e viaggi, che spesso raccolgono molto coinvolgimento passivo. Ma l'aspettativa è alta, e vista la potenziale interruzione dei viaggi, i consumatori sono molto critici nei confronti delle compagnie aeree, il che spiega il minor tasso di sentiment.

Conclusione

Rispondi rapidamente ai reclami dei clienti online. Più resteranno senza risposta, più saranno condivisi e il tuo sentiment sarà trascinato giù. Concentrarsi sulle destinazioni dal facile coinvolgimento è una strategia vincente.

Per le compagnie aeree, il coinvolgimento ruota tutto intorno alla destinazione

Automotive

Sentiment medio - 59,9%

Tasso medio di coinvolgimento – 7,75

Marketing KPIs Automotive engagement rate vs net sentiment

Con 30 marchi automobilistici analizzati, il settore è abbastanza simile alle medie globali. Spesso, i post aspirazionali delle auto più recenti aiutano a stimolare sentiment e coinvolgimento. Ma alcune crisi abbattutasi su diversi brand automobilistici hanno fatto crollare il sentiment generale.

Conclusione

Il coinvolgimento automobilistico è complesso. In buona misura è legato alle immagini mozzafiato di auto (e stile di vita) che i brand offrono. Eppure altri consumatori vogliono contenuti di maggiore valore, guidati da confronti e cifre efficienti.

Emittenti

Sentiment medio - 45,8%

Tasso medio di coinvolgimento – 11,42

Marketing KPIs Broadcasters engagement rate vs net sentiment

Nel caso delle 11 emittenti valutate, è facile capire perché il tasso di coinvolgimento sia alto e il sentiment basso. Le persone amano farsi coinvolgere dai loro programmi preferiti, condividendo e apprezzando i contenuti associati alla loro fanbase. Ma il sentiment è duro. Un nuovo programma può promuovere un sentiment positivo ma una cancellazione o un finale deludente di una serie può facilmente far calare il sentiment del brand.

Il coinvolgimento delle emittenti dipende da programmi e personaggi. Ma l'amore/odio genera un sentiment d'impatto.

Conclusione

Ascolta le chiacchiere sui social media per individuare i nuovi programmi che fanno parlare. Poi concentra i contenuti su di essi per stimolare un maggiore coinvolgimento e un aumento di sentiment.

eCommerce

Sentiment medio - 61,6%

Tasso medio di coinvolgimento – 6,65

Marketing KPIs Broadcasters engagement rate vs net sentiment

Tra gli 11 brand di eCommerce uno si è distinto in modo significativo, con livelli di coinvolgimento leader nel settore. Ciò ha portato il tasso medio di coinvolgimento dell’e-commerce a livelli altrimenti difficili da raggiungere. Questo perché nelle conversazioni di settore le persone si sono concentrate più sul prodotto che sul venditore. Il sentiment generale è abbastanza forte, in quanto le persone sostengono le aziende che soddisfano le loro esigenze di consumo (spesso a prezzi incomparabili).

Conclusione

Concentrarsi su prodotti a breve termine farà aumentare le vendite ma non ti aiuterà a costruire il tuo brand. Integra i contenuti del marchio nella tua strategia per contribuire a costruire lealtà e sentiment generale.

Moda e bellezza

Sentiment medio - 66,5%

Tasso medio di coinvolgimento – 6,63

Marketing KPIs Fashion & Beauty engagement rate vs net sentiment

L'industria della moda e della bellezza, con 67 marchi analizzati, è in controtendenza, con una crescita parallela di net sentiment e tasso di coinvolgimento. Il sentiment è alto, grazie all’attrazione esercitata dagli abiti e dai contenuti coinvolgenti sui social media. Non c'è da stupirsi che così tanti marchi del settore siano entrati nella nostra top 50.

Conclusione

La parola d’ordine è aspirazione. I tuoi social media non sono lì solo per promuovere un marchio ma uno stile di vita. Concentrandoti su questo aspetto, susciterai un sentiment più alto, mentre le conversazioni significative con la tua comunità contribuiranno ad aumentare il coinvolgimento.

Scopri ii 50 brand più amati al mondo

Finanza

Sentiment medio - 50,7%

Tasso medio di coinvolgimento – 6,90

Marketing KPIs Finance engagement rate vs net sentiment

Il tasso di sentiment dei 55 brand del settore finanziario è basso, poiché i consumatori fanno fatica a connettersi emotivamente in un settore così logico. Tuttavia, il tasso di coinvolgimento non è così basso come ci si aspettava. La gente continua a mettere like poiché il settore coinvolge con conversazioni rilevanti per i consumatori e ricorre, per esempio, alle sponsorizzazioni sportive per costruire relazioni.

Conclusione

Solo perché si parla di finanza non significa che si possa dimenticare l'elemento umano che le sta dietro. Concentrati sullo sviluppo di queste connessioni per aumentare i tassi di coinvolgimento.

Le partnership e il sostegno alle comunità aiutano a promuovere un coinvolgimento positivo per i brand finanziari.

Cibo

Sentiment medio - 58,2%

Tasso medio di coinvolgimento – 10,27

Marketing KPIs Food engagement rate vs net sentiment

Quindi, ancora una volta in controtendenza, si osserva un aumento parallelo di sentiment e tasso di coinvolgimento. Ma con le questioni sulla salute e il fitness che gorgogliano intorno ai marchi, il sentiment è un po' al di sotto della media globale.

Conclusione

Se da un lato può essere d'aiuto rafforzare il tuo coinvolgimento con il marketing creativo, non dimenticare di adattare i tuoi messaggi alle questioni sollevate dai consumatori. Sia che riguardino il tuo brand che il tuo settore.

Hospitality

Sentiment medio - 73,2%

Tasso medio di coinvolgimento – 13,49

Marketing KPIs Hospitality engagement rate vs net sentiment

Il settore dell’hospitality trae vantaggio dalle conversazioni legate ai viaggi e alle vacanze, proprio come quello delle compagnie aeree. Inoltre, molti dei 25 brand analizzati, sono brand aspirazionali, con alti livelli di servizio al cliente. Ciò significa che, nel complesso, il settore ha tassi di coinvolgimento e sentiment significativamente più elevati e, ancora una volta, il sentiment aumenta di pari passo con il tasso di coinvolgimento.

Conclusione

Le vacanze possono essere un'esperienza unica nella vita, con enormi legami emotivi. Per un coinvolgimento reale, concentrati sull'esperienza offerta dal tuo brand e sul suo impatto sulla vita delle persone.

Per molti brand dell'hospitality, è l'esperienza che genera le menzioni (e il coinvolgimento).

Casa

Sentiment medio - 60,5%

Tasso medio di coinvolgimento – 5,96

Marketing KPIs Household engagement rate vs net sentiment

Il settore casa è variegato, composto da 44 diversi brand non alimentari di beni di largo consumo (CPG/FMCG). Per questo motivo, le cifre sono piuttosto a metà strada. Coinvolgimento al di sotto della media, net sentiment quasi nella media. Ma con alcuni trendsetter di spicco che si relazionano meglio con il loro pubblico, soprattutto perché leader nella propria categoria: sfruttando al meglio i category insights.

Conclusione

Cerca di definire la tua posizione sul mercato e di capire veramente i punti dolenti per i tuoi consumatori. Così facendo potrai adattare i tuoi contenuti per soddisfare le esigenze dei tuoi consumatori, ottenendo risultati migliori.

Assicurazioni

Sentiment medio - 69,5%

Tasso medio di coinvolgimento – 6,84

Marketing KPIs Insurance engagement rate vs net sentiment

Il settore assicurativo, così come quello finanziario, è spesso associato a prodotti pratici e aridi. Ma l'emozione è ancora diffusa nel settore, di solito concentrandosi sulla prevenzione o sul recupero delle perdite. Questo è ciò che fanno molti dei nostri 17 marchi assicurativi: concentrarsi sui benefici e non sui rischi. Costruendo forti livelli di sentiment, ma con tassi di coinvolgimento leggermente bassi.

Conclusione

Pur essendo allettante concentrarsi sui rischi associati alla mancanza di coperture assicurative, questo non ti aiuterà a rafforzare il tuo sentiment. Cerca le storie positive e promuovile per ottenere una comunità più coinvolta.

I brandi assicurativi devono concentrarsi sui risultati positivi e non sui rischi negativi, per stimolare il coinvolgimento.

Investimenti

Sentiment medio - 66,6

Tasso medio di coinvolgimento – 5,80

Marketing KPIs Investment engagement rate vs net sentiment

Così come il settore assicurativo, quello degli investimenti è logico. Ma anche pieno di emozioni. Ciò mantiene alto il sentiment, poiché le persone mirano al profitto e si sforzano di ottenere un futuro migliore, mentre il tasso di coinvolgimento è un po' basso. Evidenziando la mancanza di contenuti propizi alla connessione dei consumatori.

Conclusione

Sfrutta al meglio i contenuti più carichi di emotività: cosa si può ottenere con i giusti investimenti? Questa aspirazione aumenterà i livelli di sentiment e costruirà connessioni più forti.

Tempo libro

Sentiment medio - 64,1%

Tasso medio di coinvolgimento – 8,10

Marketing KPIs Leisure engagement rate vs net sentiment

I 21 brand del tempo libero analizzati (sport, hobby e giochi) hanno cifre piuttosto nella media. Qualche outsider con forti tassi di coinvolgimento, spesso legati a popolari fanbase, fa aumentare il punteggio. Mentre il sentiment è abbastanza forte su tutti i fronti, dimostrando che la gente ama i propri hobby, siano essi popolari o di nicchia.

Per alcuni, puoi essere un brand. Per altri, qualcosa di più.

Conclusione

Le fanbase sono fondamentali in questo settore. Assicurati di capire cosa contraddistingue la tua, anche se è di nicchia. Ciò massimizzerà il sentiment, portando ad un maggior numero di sostenitori e quindi ad un pubblico più vasto.

Produzione e ingegneria

Sentiment medio - 77,2%

Tasso medio di coinvolgimento – 5,41

Marketing KPIs Manufacturing & engineering engagement rate vs net sentiment

In media, questi 40 marchi attirano un pubblico B2B più vasto. Tenendo presente un mercato più specifico. Con livelli di coinvolgimento più bassi, ma con livelli di sentiment più elevati, modellano il loro marketing e le loro PR in base alle esigenze del pubblico. Un settore d’impatto per meno persone, ma per persone appassionate.

Conclusione

Tieniti aggiornato sulle tendenze del tuo settore e cerca di promuovere le conversazioni con i tuoi consumatori. Anche se si tratta di rapporti B2B, i tuoi clienti sono comunque umani e si faranno coinvolgere da contenuti più accessibili.

Medicale

Sentiment medio - 75,2%

Tasso medio di coinvolgimento – 13,88

Marketing KPIs Medical engagement rate vs net sentiment

I 26 fornitori di prodotti medicali e i marchi ospedalieri valutati hanno stimolato significativi tassi di coinvolgimento e sentiment. Ciò si deve al fatto che cambiano la vita delle persone attraverso trattamenti e cure, con conseguenti notizie positive e storie sui social media.

Conclusione

Concentrati su quanto di positivo genera il tuo settore. Sono molti i rischi e i problemi che sfidano il settore, ma la gente si sentirà più coinvolta con le tue storie positive.

Il coinvolgimento deriva dal risalto dato all'umanità che c’è nel tuo brand: i dipendenti, in particolare, fanno la grande differenza.

Miniere, servizi pubblici, combustibili fossili

Sentiment medio - 51,0%

Tasso medio di coinvolgimento – 8,04

Marketing KPIs Utilities, mining, fuel engagement rate vs net sentiment

Il settore dei servizi pubblici è essenziale ma anche controverso. E all’origine del sentiment negativo dei nostri 36 brand probabilmente c’è il timore verso l’impatto di tale settore. Il coinvolgimento in generale è più alto, ma ciò è spesso dovuto al fatto che si tratta di un argomento piuttosto rovente.

Conclusione

Qui la chiave è la cautela. Rispondi alle critiche e risolvi i problemi. Non si ricava alcun beneficio dal cercare di seppellire i problemi, quindi affrontali a testa alta. Il tuo pubblico apprezzerà la trasparenza.

Farmaceutico

Sentiment medio - 61,6%

Tasso medio di coinvolgimento – 10,99

Marketing KPIs Pharmaceutical engagement rate vs net sentiment

Il tasso di coinvolgimento dei 21 marchi farmaceutici è generalmente inferiore a 20, con un ampio spettro di sentiment. A eccezione di uno che ha ottenuto un enorme tasso di coinvolgimento tramite una reale connessione con il suo pubblico. Anche in un settore così difficile è ancora possibile costruire relazioni con i consumatori rilevanti.

Conclusione

Le persone che stai aiutando sono comunque una comunità. Fai in modo che sia una priorità aiutarli, non solo attraverso i farmaci ma anche nella vita, e si collegheranno attivamente con il tuo brand.

Quale azienda farmaceutica è il brand più amato?

Servizi professionali

Sentiment medio - 75,0%

Tasso medio di coinvolgimento – 4,56

Marketing KPIs Professional Services engagement rate vs net sentiment

I 20 servizi professionali esaminati, con una gamma di servizi e soluzioni per le imprese, hanno una posizione simile a quella del settore manifatturiero. Si rivolgono a un pubblico specifico per creare sentiment ma in cambio ricevono un coinvolgimento limitato.

Conclusione

Anche in questo caso, non pensare che il tuo pubblico sia troppo di nicchia. Si è connesso a te per un motivo, quindi massimizza le tue intuizioni riguardo ai clienti per assicurarti di creare contenuti rilevanti e coinvolgenti.

Comprendere il proprio pubblico e le sue esigenze aiuta a costruire un coinvolgimento più profondo.

Retail

Sentiment medio - 54,8%

Tasso medio di coinvolgimento – 10,20

Marketing KPIs Retail engagement rate vs net sentiment

I 50 brand del settore retail inclusi, spesso si impegnano nella promozione di prodotti alimentari, andando verso un modello come questo, con un alto coinvolgimento, ma con un sentiment più basso. Il sentiment è ridotto anche dai problemi del servizio al cliente, inevitabili quando si ha a che fare con un'ampia fetta del pubblico.

Conclusione

Non concentrarti solo sui prodotti che vendi. Presta attenzione alla tua comunità e genera contenuti di marca che affrontino i suoi problemi, per costruire sentiment positivo attorno al tuo brand.

Software e tecnologia

Sentiment medio - 71,4%

Tasso medio di coinvolgimento – 5,08

Marketing KPIs Software & Technology engagement rate vs net sentiment

La tecnologia è un settore di primo piano, con persone più che mai connesse ad essa. I 78 brand del settore software e tecnologia hanno un alto tasso di sentiment, a dimostrazione del legame emotivo creato con la tecnologia. Mentre il coinvolgimento è minore, nonostante alcuni leader periferici.

Conclusione

Il sentiment del settore tecnologico spesso è stimolato dall'interno, dai tuoi fedeli dipendenti. Trasformali in sostenitori per ampliare l'attrattiva del tuo brand e creare storie di notizie che rafforzino le pubbliche relazioni.

Apprezzare i propri dipendenti aiuta a stimolare il coinvolgimento dall'interno verso l'esterno.

Telecomunicazioni

Sentiment medio - 53,6%

Tasso medio di coinvolgimento – 8,68

Marketing KPIs Telecoms engagement rate vs net sentiment

Per i nostri 39 brand del settore telecomunicazioni, sia il sentiment che il tasso di coinvolgimento sono leggermente inferiori alla media. C'è un equilibrio tra le persone che hanno bisogno di rimanere connesse, ma che devono affrontare le elevate sfide tecniche e di connettività del settore. Le conversazioni sono spesso condotte da persone che cercano di mostrare un marchio come migliore di un altro.

Conclusione

La connessione nel settore delle telecomunicazioni è letteralmente importante. Non pensare solo al prodotto, ma anche al bisogno emotivo che il tuo brand soddisfa e al suo impatto quotidiano sui tuoi consumatori.

Ulteriore analisi della concorrenza

Questo blog non sostituisce l'analisi dettagliata della concorrenza. Ci occupiamo solo di due KPI di marketing.

  • Brand engagement: il tasso di coinvolgimento di tutte le menzioni di un marchio su social media, notizie, blog e forum.
  • Sentiment - la net sentiment di tutte queste menzioni.

Per una vera analisi della concorrenza, dovresti immergerti più a fondo nelle altre metriche di marketing dei tuoi marchi concorrenti.

  • Social media channel engagement: hai un coinvolgimento migliore su Twitter? I contenuti dei tuoi concorrenti funzionano meglio su Facebook? Ogni social network ha un pubblico diverso, quindi analizzali separatamente per capire cosa funziona e cosa no.
  • Audience analysis: stai colpendo il giusto segmento demografico? I concorrenti stanno traendo vantaggio da un mercato di nicchia? Guarda il pubblico a cui sei rivolto.
  • Argomenti di conversazione: stai parlando di ciò che il tuo pubblico vuole sentire? I concorrenti hanno trovato un trend da seguire? Dai un'occhiata e inizia a produrre contenuti più rilevanti.

Con queste informazioni a portata di mano, sarai in grado di potenziare i tuoi sforzi di marketing con più decisioni basate sui dati.

Stabilisci i tuoi KPI di marketing

La prossima volta che pianifichi la tua strategia di marketing, con tutti i KPI importanti per il tuo social listening, dai un'altra occhiata a come sta andando il tuo settore. Imparare gli aspetti positivi e negativi che ogni settore deve affrontare, contribuirà a dare forma a tutte le tue campagne di marketing per costruire rapporti più forti con i consumatori. E in definitiva, il brand love.

Per scoprire di più su come essere un brand amato e sui 50 marchi più importanti a livello mondiale, scarica il rapporto completo qui sotto. Ti piacerà...

 I KPI di marketing per misurare il tuo brand love