Blog
Salone del mobile 2017: il trionfo del Made in Italy sui social media

Salone del mobile 2017: il trionfo del Made in Italy sui social media

La 56° edizione del Salone del Mobile è terminata e sui social media si è registrata una notevole attività, che testimonia ancora una volta il trionfo del Made in Italy. A dimostrare questo importante successo vi è il fatto che dal 4 al 9 aprile sono state contate più di 215K pubblicazioni online da più di 70K autori unici. Di seguito i dati che abbiamo raccolto durante l’evento grazie alla nostra piattaforma di social media analytics.

L’hashtag ufficiale #SalonedelMobile è il più utilizzato

Per quanto riguarda le performance dell’hashtag ufficiale #SalonedelMobile, sono state registrate 77K mention, pubblicate da 28,5K autori unici principalmente su Instagram (74,4%) e Twitter (24,9%).

#SalonedelMobile

Inoltre, l’hashtag ufficiale è stato utilizzato 26,4K volte assieme all’hashtag #milano, 24,4K volte assieme all’hashtag #design e 6K volte assieme all’hashtag #italy, sottolineando la notevole eco generata dall’evento per il capoluogo lombardo e per nostro paese.

talkwalker statistics top hashtags

Foscarini è il brand più menzionato e Sergio Mattarella è il personaggio più popolare

Dall'analisi dei brand nella loro dicitura registrata, Foscarini si aggiudica il primo posto, seguito da Kartell, Louis Vuitton, che in occasione del Salone ha inaugurato a Palazzo Bocconi la serie Objets Nomades dedicata al tema del viaggio, e IKEA, che a Ventura Lambrate ha lanciato #IKEAfestival.

talkwalker statistics top themes

Invece, parlando di celebrities, di certo non è passata inosservata al web la presenza durante la prima giornata del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, uno dei personaggi più nominati durante l’evento insieme a Tom Dixon, l’archistar Zaha Hadid deceduta lo scorso anno, e Patricia Urquiola, protagonista di diverse collaborazioni tra cui quella con Louis Vuitton.

talkwalker statistics top themes

Fuorisalone: Brera Design district è l’area più fotografata della città

Il trionfo dell’Italia durante il Salone del Mobile è evidente anche nell’analisi delle emoji più utilizzate durante l’evento in relazione al Fuorisalone, che comprende tutte le esposizioni e gli appuntamenti previsti nelle principali zone centrali del capoluogo lombardo. Vedendo queste immagini, verrebbe naturale pensare Everyone loves Italy!

talkwalker statistics top emojis

Inoltre, si nota anche come migliaia di igers abbiano scelto di commentare i loro scatti inserendo emoji di fiori e altri elementi naturali. In particolare, questi simboli sono stati utilizzati in relazione alle installazioni “Flowerprint” di Piuarch e “Le refuge” di Marcange, entrambe situate a Brera.

pictures

I luoghi principali del Fuorisalone, Brera Design District, Via Tortona e Ventura Lambrate si confermano le aree più frequentate della città. In particolare, a farla da padrone in termini di mention è ancora Brera Design District (8,7K), che si è contraddistinta per i temi #flowers e #fashion, seguita da Via Tortona (8,2K), dove le location principali rimangono #superstudio e #opificio31, e Ventura Lambrate (3,1K), dove il brand #IKEA ha dominato la scena.

Infographic talkwalker

Designer, architetti e manager: l’importanza del Salone del Mobile per il business a livello mondiale

Grazie all’analisi dei dati socio-demografici del popolo online del Salone del Mobile, si percepisce la grande importanza dell’evento per il business dell’interior design a livello mondiale. Infatti, indagando l’occupazione degli autori, emerge un’alta presenza di executive manager, designer, giornalisti, blogger, architetti e professionisti del marketing e della comunicazione, che per il 55,3% sono di sesso femminile.

Infographic talkwalker

Il fatto che la manifestazione richiamasse un pubblico mondiale a Milano non era di certo un mistero: Stati Uniti, Brasile e Russia sono i principali paesi di provenienza per i visitatori extra-UE. L’Europa rimane il principale palcoscenico dell’evento con più di 150K mention provenienti dal vecchio continente; in particolare, dal Regno Unito, dai Paesi Bassi, dalla Francia e dalla Spagna. Di seguito una heat map che segnala gli specifici luoghi di provenienza degli utenti europei.

map

Gli autori più influenti appartengono alle industry moda, lusso, sport e tecnologia

Ad un primo sguardo è evidente come Instagram sia stato il canale più utilizzato e più influente della manifestazione. Infatti, nell’elenco dei primi dieci autori più influenti compaiono gli account Instagram ufficiali dei più importanti brand della moda e del lusso, del calcio, Juventus era presente al Fuorisalone con un esposizione realizzata in collaborazione con Interbrand, e della tecnologia, Samsung era presente con 6 diverse installazioni in città.

Per quanto riguarda i principali siti dedicati al design e all’architettura, Design Milk e ArchDaily risultano essere i più influenti.

talkwalker statistics top influencers

Ph: Courtesy Salone del Mobile.Milano / Andrea Mariani

request free demo