Close
Lingua
Do you know that we are indexing all major social networks in 187 languages
Blog
Il Mashable Social Media Day Italy 2017 visto dalla rete

Il Mashable Social Media Day Italy 2017 visto dalla rete

Il 19, 20 e 21 ottobre Talkwalker ha partecipato alla quarta edizione di Mashable Social Media Italy 2017, che quest’anno si apriva anche a tematiche di open Innovation, Mondo Startup, Artificial Intelligence, Unconventional Marketing, E-commerce Strategy e lean StartUp.

Oltre ad aver portato sul palco del #SMDAYIT l’intervento “Il dato come presidio sul territorio per la gestione della crisi”, insieme a Isabella Panizza, Head of Global Digital Communication di Enel, e Eleonora Cipolletta, Data Intelligent Consultant, abbiamo seguito il monitoraggio e l’analisi delle attività online relative all’evento.

Il picco più alto si è registrato sabato mattina in corrispondenza dello speech di Cristina Pozzi, che ha parlato delle future evoluzioni dell’Intelligenza Artificiale e l’impatto che avrà sulla nostra vita personale e lavorativa. Nel suo speech ha anche parlato di chatbot, topic che ritroviamo infatti anche tra gli hashtag più utilizzati per parlare del mashable Social Media Day 2017.

Intelligenza Artificiale impatto

Nella top 3 degli influencer dell’evento troviamo i due ambassador Lucio Messina e Andrea Cesaro, oltre a diversi food blogger, come Tiziana Colombo, Paolo HealthSoup e Giulia Golino, e esperti di web e comunicazione come Francesco Baldi e Luca Rallo.

Influencer engagement

Oltre all’hashtag #SMDAYIT, che è stato rilevato in oltre 23.300 risultati, e #DIDAYS, che è stato rilevato in 11.100 risultati, gli hashtag più utilizzati fanno percepire lo spirito innovativo e ispiratore dell’evento. Infatti, spiccano tra i top hashtag #innovazione, #DigitalTransformation, #stratup e #chatbot.

Social Media

Il colpo d’occhio su questa emoji cloud non lascia alcun dubbio: l’evento è stato un successo! Emoji come TOP, il razzo, il cuore o l’emoji con gli occhi a cuore fanno capire quanto le discussioni online abbiano premiato i contenuti e i workshop presentati il 19, 20 e 21 ottobre presso il Talent garden di Milano.

Emojis express emotions

Il canale più utilizzato per parlare del Mashable Social Media Day è Twitter, dovuto al fatto che vi è stata una massiccia attività di live twitting, ma non è sicuramente questo il canale che ha creato il maggior engagement. Infatti, se Twitter vince in termini di frequenza, è Instagram il social network in grado di generare il maggior numero di interazioni, trend già verificato anche in occasione di altri eventi.

 Mashable Social Media

Andando a vedere le prime posizioni dei top results, questo trend trova conferma: Instagram è indubbiamente il canale in grado di generare il maggior livello di engagement.

instagram generare il maggior livello di engagement

Un’altra certezza che trova la sua conferma nei dati social è il fatto che l’evento organizzato da Eleonora Rocca e il suo team non si limita a coinvolgere la comunità milanese ma anche il resto dello stivale, come emerge dalla provenienza delle conversazioni attorno all’evento.

#SMDAYIT

Alcune conversazioni provengono anche da account registrati in altri Paesi europei come Spagna, Francia e Germania, a dimostrazione del fatto che il #SMDAYIT gode di un respiro internazionale.

I dati possono aiutarti a comprendere il successo di un evento e eventuali punti sui quali lavorare per migliorare l’organizzazione delle future edizioni, l’importante è avere una serie di elementi, a partire da un hashtag ufficiale, da poter monitorare e ricondurre all’evento. Per monitorare l’hashtag relativo al tuo evento puoi affidarti al nostro servizio di free search, provalo subito!

brand reputation