Blog
Come identificare nuove opportunità di business grazie al riconoscimento delle immagini

Come identificare nuove opportunità di business grazie al riconoscimento delle immagini

Bella&Brava è una startup operante nel settore Food&Beverage che, grazie alla collaborazione con OpenKnowledge e Talkwalker, ha sfruttato anche la tecnologia di riconoscimento delle immagini per capire dove e come espandere in modo strategico il proprio business in Europa.

Il mondo digital e social sta giocando un ruolo sempre più determinante nelle decisioni di business di startup e grandi brand, in quanto rappresenta lo strumento più efficace per raccogliere dati rilevanti sui reali comportamenti dei consumatori.

“Nell’era digitale, esistono due tipologie di organizzazioni: quelle che raccolgono dati e quelle che li trasformano in opportunità” Ilaria Baietti, Director - Brand Interaction @ OpenKnowledge

Brand interaction

Il valore strategico degli User Generated Content

Bella&Brava, il cui obiettivo è innovare uno dei simboli del made in Italy come la pizza, è stata in grado di riconoscere la rilevanza strategica di una delle pratiche di consumo che oggi sta trasformando la società "digitale", vale a dire il diverso modo di esperire e raccontare attraverso le immagini i piatti della tradizione con un forte valore sociale. Uno tra questi è senza dubbio la pizza.

Di fatto, la pizza è sempre stata vista come un connettore sociale ed è consumata in tanti modi e in contesti diversi. Chi la mangia da solo o con amici, chi in un ristorante o all’aperto, e c’è anche chi la mangia con rucola, pomodori secchi o addirittura avocado.

Quali sono le informazioni strategiche che si possono ricavare dall’analisi delle immagini che immortalano il prodotto? Come sfruttare al meglio anche le informazioni legate alla geolocalizzazione di queste immagini? È quello che si è chiesta OpenKnowledge, società di consulenza del gruppo Bip, che grazie alla tecnologia di Riconoscimento delle immagini di Talkwalker, è arrivata a stilare una classifica delle 10 città europee maggiormente pronte ad accogliere Bella&Brava. Come? Te lo spieghiamo insieme a OpenKnowledge nel webinar che terremo il 20 marzo alle opre 11:00 CEST.

L’obiettivo del cliente: espandere il business

Dopo aver aperto nel 2016 il primo punto vendita “zero” a Venezia, Bella&Brava si sente ora pronta per espandere in tutto il mondo la sua proposta. Consapevole delle opportunità che i canali social e digital offrono per indirizzare le decisioni strategiche di business, Bella&Brava ha richiesto il supporto di OpenKnowledge al fine di raccogliere insight utili a giungere alla scelta finale delle città in cui aprire nuovi punti vendita seguendo un approccio digital-first, che gli permettesse di basare importanti decisioni di business non solo sulle classiche analisi di mercato, ma anche sull’analisi dei dati social, vale a dire dati dinamici, reali e maggiormente rappresentativi delle diverse abitudini di consumo del prodotto.

La soluzione: comprendere i consumatori e il mercato grazie alla social intelligence

Per raggiungere l’obiettivo prefissato, OpenKnowledge ha collaborato con Talkwalker, piattaforma leader nella Social Media Intelligence, al fine di analizzare i dati necessari ad individuare le città europee più adatte dove aprire i nuovi store di Bella&Brava. Un progetto che ha visto protagonista l’utilizzo della tecnologia di Image Recognition, la quale ha permesso di individuare le foto contenenti immagini di pizze pubblicate in rete dagli utenti, per capire come e dove questo piatto italiano viene oggi consumato in Europa e comunicato sui Social Media.

Gli step principali dell'analisi

L'analisi ha riguardato diversi aspetti quantitativi e qualitativi che caratterizzano le immagini, dalla geolocalizzazione, alla creazione di un funnel di analisi, all'individuazione dei brand maggiormente associati al prodotto pizza. Per scoprire nel dettaglio gli step principali dell'analisi ti invitiamo a registrarti al webinar che si terrà il 20 marzo alle ore 11:00 CEST in collaborazione con OpenKnowledge

../Desktop/mappa%20new.png

Heatmap di Talkwalker che mostra dove sono state pubblicate le immagini di pizza in Europa, escludendo Italia e UK

Quali sono i consumer behavior emersi dall'analisi?

La pizza è per il 72% consumata all’interno di locali e ristoranti, ma in alcune città come Nizza si registra un livello di consumo mediamente maggiore in luoghi all'aperto (38%) grazie anche ad alcune variabili socio-demografiche (es. clima, flussi turistici, quantità di eventi della città, ecc.).

../../Schermata%202017-11-03%20alle%2015.36.47.png

Quali sono gli altri trend emersi rispetto alle abitudini di consumo grazie al riconoscimento delle immagini? Ingredienti, brand e differenze tra le diverse città individuate come possibili nuove location per Bella&Brava.

Conclusione: quali le azioni strategiche intraprese dal brand sulla base di questi risultati?

Come ha affermato Pietro Peccenini, CEO di Bella&Brava, durante un’intervista a Radio24, al giorno d’oggi è importante integrare il digitale e la tecnologia ai metodi classici di analisi, per riuscire a fare un passo in più rispetto alla concorrenza e per fornire un ulteriore supporto al proprio fiuto imprenditoriale, che rimane comunque un elemento fondamentale per prendere le decisioni di business più strategiche.

Come sono state utilizzate concretamente le informazioni ottenute grazie all'analisi effettuata con il sistema di Image Recognition? Potete scoprirlo il 20 marzo ore 11:00 CEST durante il nostro webinar in collaborazione con OpenKnowledge! Vi aspettiamo!

strategiche intraprese dal brand sulla base di questi risultati